Articoli

Corviale Urban LAB - Festival delle Arti

 

CINEMA

La due giorni ospiterà anche una maratona di Cortometraggi a cura della sezione cinema di MArteLive

- Ultima Spiaggia (miglior cortometraggio MarteLive 2009)
di Marco Danieli
durata: 5’
genere: commedia
 
sinossi:Pur di passare l’eternità su una bella spiaggia dorata a godersi il sole e la brezza marina, tutti darebbero l’anima. Per uno strano scherzo del destino questo “privilegio” tocca invece al giovane Mauro, amante dello studio e nemico giurato di ogni genere di vacanza…
Marco Danieli, nato a Tivoli, Roma, ha vissuto molti anni a Perugia dove ha realizzato i primi cortometraggi e lavorato come regista, autore e montatore in produzioni di tipo documentaristico. A Roma, dal 2001, è stato regista e autore in alcune produzioni televisive, proseguendo parallelamente l'attività di filmaker indipendente. Nel 2006 ha conseguito il diploma in regia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia (Scuola Nazionale di Cinema).

 

- Maradona Baby (migliore sceneggiatura MarteLive 2009)
di Nino Sabella
durata:10'
genere: commedia
sinossi: Il mondo di Accursio è piccolo come il suo cortile e grande come i suoi sogni e i suoi affanni di bambino: l’invidia per la sorella “perfetta”, il pallone, l’urgenza d’amore per una mamma che è allo stesso tempo vicina e irraggiungibile, come una Madonna, che lui cerca di conquistare con il suo talento di piccolo Maradona.
Nino Sabella si laurea in Scienze della Comunicazione all’Università di Bologna. Nella città emiliana viene selezionato nel 2001 per frequentare il workshop in Fiction e Sceneggiatura diretto dalla regista Enza Negroni. Dal 2005  collabora, come ricercatore audiovisuale, con la società di esercizio e produzione cinematografica “Vertigo srl”. E’ produttore esecutivo dello Sciacca Film Festival. Ha realizzato diversi cortometraggi, con Maradona baby ha ricevuto, nel maggio 2009 a New York, il prestigioso Spike Lee Awards come miglior cortometraggio del Babelgum Online Film Festival.

- Vita di 50 euro (Premio Scuola di Cinema di Roma MarteLive 2009)
di Stefano Teodori
durata: 3'
genere: drammatico 
 
sinossi: Dalla nascita al suicidio, una presa di coscienza di una semplice banconota.
Stefano Teodori, nato nel 1986, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Macerata corso di Comunicazione Visiva Multimediale. Filmaker, realizza dei cortometraggi con attori e mezzi di fortuna. Ultimamente non utilizza neanche più gli attori perché estremamente deluso dalle loro parcelle. Gli ultimi due progetti realizzati sono due cortometraggi dal titolo “Young Emotion” e “Vita di 50 Euro”.

-  Il grande Spettacolo (Premio Cheshire Cat – Lewis Carroll Factory MarteLive 2009)
di Andrea De Sica
durata:15’
genere: surreale
Sinossi: La nostra storia narra di un uomo, un “buono”, uno che vive tranquillamente e felicemente con la moglie fino al momento del suo distacco dalla realtà, del suo impazzimento. Egli rimane folgorato da un’idea, da un’illusione, da una ballerina acrobata che non sapremo mai se esiste veramente o se è frutto della sua immaginazione.
Andrea De Sica, nato a Roma il 30 Dicembre 1981, è iscritto alla facoltà di Filosofia dell’Università degli studi Roma Tre e al corso di Regia del Centro Sperimentale di Cinematografia. E’ stato assistente di Bernardo Bertolucci, Vincenzo Marra, Ferzan Ozpetek e Daniele Segre. Ha diretto “Solo per oggi” (2005), “L’Inferno sono gli altri” (2007) e “L’Esame” (2007).


- Chat noir - Rete di passione (finalista Lazio MarteLive 2009)
di Andrea Fazzini
durata:6'
genere: noir
sinossi: Amore, intrighi, passione e tradimenti nell'era di Internet.


Andrea Fazzini, nato a Giulianova nel 1974, è sceneggiatore, regista ed autore. Nel 2004 fonda l'Associazione Verde matematico, con cui produce i suoi cortometraggi. Lavora attivamente come sceneggiatore, tra i suoi lavori "La Squadra", "Camera Caffè", "Buona la prima", "Saturday night live", "L'abero azzurro". 
- R.M.A. Rapina a mano armata (finalista Lazi MarteLive 2009)
di Alessio Inturri
durata: 14'
genere: azione 

sinossi: 31 dicembre. Forse oggi è solo l’ultimo giorno di lavoro dell’anno. O forse no. 6 persone escono dalle loro case con in testa tutto quello che bisogna ancora sistemare in banca prima che l’anno finisca. Con uno straccio, con un computer, con una penna, con una pistola…
   
Alessio Inturri lavora come regista e assistente alla ragia. Ha lavorato in diverse fiction italiane tra le quali "Caterina e le sue figlie", "Carabinieri", "Cuore contro cuore", "Il bello delle donne" e molte altre.

 

- U’ sciroccu ( finalista Lazio MarteLive 2009)
di Marta Palazzi, Daniele Scali, Jacopo Lanza
durata: 5’50
genere: animazione
sinossi: Tre donne e  tre vite diverse,  Nuccia, Benita e Cetta,  abitano la stessa casa ai margini di  un villaggio nell’Italia del sud. Ormai avanti con gli anni le donne condividono luoghi e abitudini in un rassicurante sodalizio. All’improvviso  la  loro routine è spezzata dalla misteriosa apparizione di una mutanda da uomo in mezzo alla loro biancheria,  mentre costante soffia il vento di scirocco.

Jacopo Lanza, nato a Torino nell'83, Marta Palazzo, nata a Foggia nell'77 e Daniele Scali, nato a Locri (RC) nell'80, si dipolmano in cinema d’animazione nel 2007 presso il Dipartimento Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema nella sede del Piemonte. "'U Sciroccu" è il loro saggio di diploma.


- Ci vediamo presto (finalista Lazio MarteLive 2009)
 di Raffaele Manco
durata: 29’
genere: drammatico
sinossi: Rocco Miranda è un giovane, accompagna persone alla stazione. Gente sola che non ha nessuno da salutare, nessuno da lasciare, nessuno da cui ritornare. Un giorno Rocco viene arrestato perché accompagna, inconsapevolmente, uno spacciatore. Al commissariato racconterà la sua strana attività tra l’incredulità e la curiosità dei presenti. Il suo mondo, le sue esperienze, non serviranno a discolparlo, ma gli faranno aprire gli occhi sulla propria condizione di solitudine.
Raffaele Manco è nato a Napoli nel 1982. Si è laureato presso l’Università di RomaTre in DAMS ed in Studi Storici Teorici e Critici sul cinema e gli audiovisivi. Ha lavorato come assistente alla regia e alla produzione per spot, corti, film e documentari, tra cui la docu-soap “Cronisti di strada” di Gianfranco Pannone per RaiTre. Inoltre è autore, regista e montatore di cortometraggi indipendenti, come “Cavalli di Ritorno” finalista al “Festival Young About” di Bologna nel 2008. Lavora come autore, regista e attore anche per il teatro. "Ci vediamo presto" è stato finalista al Beinette Film Festival 2008. Il suo ultimo lavoro è il film-documentario “Una cosa importante da dire”, sull’apertura della discarica a Chiaiano di Napoli.


- A Bicycle Trip (finalista Lazio MarteLive 2009)
di Lorenzo Veracini, Nandin Nambiar, Marco Avoletta
durata: 4’ 6”
genere: animazione

sinossi: Basilea, 19 Aprile 1943: il chimico dottor Albert Hofmann torna a casa in bicicletta dopo una giornata di lavoro in laboratorio. L’episodio è diventato leggendario, associato alla scoperta degli effetti provocati sulla psiche umana dall’LSD. Il film racconta quel celebre “trip”, immaginando una psichedelica degli anni Quaranta fuori dai cliché e segue il tragitto fisico ed emotivo del protagonista. 
Marco Avoletta  nato a Canelli nel '78, Nandini Nambiar  nata a Torino nel '85 e Lorenzo Veracini  nato a Volterra nel '80, si dipolmano in cinema d’animazione nel 2007 presso il Dipartimento Animazione del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema nella sede del Piemonte. "'A bicycle Trip" è il loro saggio di diploma.

 

- Domingo Frango Assado ( finalista Emilia Romagna MarteLive 2009)
di Federico Mutti
durata: 20'
genere: family

Sinossi: Nella favela di un villaggio bahiano che si affaccia sul mare un ragazzino di undici anni ruba con la complicità di un amico coetaneo un pollo nero consacrato ai rituali di Candomblè, religione tramandata dagli schiavi afrobrasiliani. Il ragazzino evita così una severa punizione dal patrigno, ma ne sarà davvero valsa la pena?
 
Federico Mutti, italo-brasiliano inizia la sua carriera come fotografo per una testata giornalistica, successivamente come videomaker partecipa alle riprese del documentario sul G-8 di Genova prodotto da Indymedia. Lavora come assistente di produzione; nel luglio 2003 collabora al casting del film “Lavorare con Lentezza" e in seguito ricopre il ruolo di assistente alla regia per spot pubblicitari italiani e stranieri. Con “Domingo Frango Assado” firma la regia del suo primo cortometraggio.

 

FESTIVAL Corviale Urban LAB

Alessio Conti Ideatore e promotore dell'iniziativa

foto alessio small
“Nonostante la crisi Corviale Urban Lab torna anche quest'anno, con una manifestazione intima ma forte del Premio come Miglior Festival Italiano per l'Impegno Sociale ricevuto dal MEI e dalla Rete dei Festival lo scorso Settembre (http://goo.gl/dLkwSF). Ripercorreremo insieme a tanti amici ed artisti i quattro anni di Corviale Urban Lab in attesa dell'imminente uscita del Libro commemorativo di questa incredibile avventura.”

Contest Concorso letterario/fotografico

Museum Urban Museum Project

Pubblicità